Io, classico cittadino tipico, mai avrei pensato di potermi improvvisare agricoltore ed allevatore.

Un'infanzia ed un'adolescenza trascorsa in città, spesso davanti alla tv, ignaro che oltre i tetti delle case della mia amata Napoli potesse esserci una realtà così diversa e contestualmente così affascinante. Ho sempre amato la natura ed ho sempre costretto i miei genitori ad accettare in casa qualunque tipo di animale domestico consentito, fino ad allevare, per lungo tempo rettili ed anfibi.

Sono stato spesso considerato un folle per questa insolita passione, nata per puro caso e da allora un'emozione fortissima mi pervadeva ogni qualvolta mi avvicinavo ad uno dei miei tanti esemplari; un'emozione a dir poco purificante, utilizzata come intermezzo necessario durante le lunghe ore di studio per raggiungere l'ambita laurea in medicina e chirurgia.

Ovviamente l'iniziale impegnativo lavoro ospedaliero mi ha fatto abbandonare, per un breve periodo, la mia passione ma con un sogno nel cassetto, quello di poter finalmente realizzare quanto prima una piccola azienda agricola e permettere ai miei figli di crescere, anche se solo per brevi periodi dell'anno, a contatto con la natura. Il colpo di fulmine lo ebbi nel 2002, durante una visita di cortesia ad un'amica, in quella Valle di Comino (FR) che oggi è divenuta la mia terra d'adozione.

Ero passato, casualmente, solo perché avevo sbagliato strada, davanti ad un podere in rovina con su infisso un grosso cartello vendesi. Non so dire il perché, ma mi fermai; sicuramente non c'era nulla, a vedersi, di così straordinario ed appariscente, anche perché le condizioni dello stabile e del terreno erano veramente disastrose, ma una inspiegabile curiosità mi costrinse a contattare il proprietario. Entrai per il viale sterrato pieno di buche, girovagai nei campi incolti, mi accorsi che c'era un laghetto sorgivo ed un fiume, che poi seppi chiamarsi Melfa, che lambiva i due terzi del confine della proprietà.

 

Mi innamorai subito delle potenzialità del posto e così in breve tempo, dopo l'acquisto, ho iniziato la realizzazione del mio sogno, oggi ancora work in progress e chissà se i lavori, mai termineranno...

Benvenuti nel mio sogno
Dott. Mario Rubino